top of page
087_edited.jpg

TUTTI GLI ANNI VIENE...

 

24 novembre 2017 - 7 gennaio 2018

 

Tutti gli anni il periodo dell’avvento ci invita a un’attenta riflessione sulla storia del natale e delle sue festività. Tali avvenimenti verranno spiegati ai visitatori attraverso una mostra di sculture e dipinti.

Stoeckl.1800x900.jpg

UNICHE. SCULTURE DI MARGOT STOECKL

 

12 agosto 2017 - 31 ottobre 2017

Le opere di Margot Stoeckl, eseguite soprattutto in bronzo e in alluminio, affascinano per la loro forte espressività e trovano un’eccellente e possente cassa di risonanza entro le volte medioevali delle cantine della Hofburg.

Margot Stoeckl vive e opera come artista indipendente nella Zillertal (Tirolo). Ha frequentato la Höhere Technische Lehranstalt für Kunsthandwerk und Holzverarbeitung a Innsbruck. Dopo anni di lavoro nel settore alberghiero si impegna oggi nella sua arte.

Riemenschneideraltar-1024x833.jpg

RINASCIMENTO FRA I MONTI.

IL PITTORE BARTLME DILL RIEMENSCHNEIDER E IL SUO TEMPO 

 

27 maggio 2017 - 31 ottobre 2017

Passando per i centri artistici della Germania meridionale, le forme e i temi del Rinascimento giungono nella prima metà del Cinquecento anche in Sudtirolo. Mentre la pittura sacra su tavola si arricchisce di riflessi della Riforma di Lutero e del controverso rapporto tra cristiani e musulmani, la ,terra fra i monti‘ diviene teatro di sperimentazioni, quali l’,invenzione‘ della stufa ad olle in maiolica dipinta bianca e blu, che la rendono luogo di intenso scambio artistico italo-tedesco.

Kaselkreuz mit Maria und Heiligen - Kopi

VELLUTI E SETE NEL TIROLO STORICO

2 maggio 2017 – 29 ottobre 2017

Il Tesoro del Duomo di Bressanone conserva una collezione straordinaria di vesti e paramenti sacri risalenti all’Alto Medioevo: tra gli altri, la casula di Sant’Alboino Vescovo, datata attorno all’anno 1000, che fu confezionata con un tessuto in seta bizantino imperiale, tra i più preziosi in Europa.

Presentano un raro assortimento le vesti del Beato Vescovo Ermanno, del XII secolo, e per la prima volta, dopo meticoloso restauro, viene anche esposta la cosiddetta casula di San Vigilio del XII secolo. In occasione della mostra è esposto inoltre un piviale (1470 circa) proveniente dal Duomo di Bressanone.

L’Accademia tessile d’Europa è la principale organizzatrice della mostra in varie sedi tra Tirolo austriaco, Alto Adige e Trentino. Per ulteriori informazioni sulla mostra: www.velvetandsilk.eu

HofburgBrixen_Schalhaas_Totentanz.2_bear

BRIGITTE SCHALHAAS. DANZA MACABRA

8 aprile 2017 – 7 maggio 2017

Dal medioevo in avanti il tema della danza macabra è costitutivo della cultura occidentale. Concepito come “memento mori”, riflette il senso di precarietà della vita. È il rimando all’inesorabilità della morte, unica certezza della vita di ciascuno, senza distinzione di rango sociale ed età.

L’artista austriaca Brigitte Schalhaas (* 1947) di Innsbruck, ha eseguito un ampio, toccante e suggestivo ciclo dedicato alla danza macabra, ispirato ai testi letterari medievali, ai componimenti musicali e alla propria esperienza di vita.

bottom of page