top of page
Bild1_edited.jpg

RAFFAELLO NEI DISEGNI DI JOSEPH SCHÖPF

27 novembre 2020 - 6 giugno 2021

 

La mostra "Raffaello nei disegni di Joseph Schöpf" rientra negli eventi in memoria dei 500 anni della morte di Raffaello Sanzio e rappresenta un tributo al grande pittore urbinate e alla sua ricezione nel contesto storico artistico altoatesino attraverso il quaderno di disegni di Joseph Schöpf .

In collaborazione con il Comitato per l’Educazione Permanente di Bressanone
 

Vallazza-Dante.jpg

MARKUS VALLAZZA E DANTE. L'OPERA NELL'OPERA

29 maggio 2021 - 7 novembre 2021

 

Markus Vallazza (1936–2019) appartiene alle personalità più note e più importanti della realtà artistica altoatesina. Con la sua vasta opera è diventato celebre oltre i confini regionali, esponendo in tutta Europa e ottenendo riconoscimenti importanti. Autore di numerose pubblicazioni e molteplici le pubblicazioni su di lui.

In occasione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, questa mostra pone in una nuova luce il confronto di Markus Vallazza con il sommo poeta e la sua opera. L’esposizione presenta l’evoluzione dell’artista come incisore fino al suo opus magnum, le 100 incisioni sulla Divina Commedia portate a termine nel 2000.

1967_OswaldKollreider_Männl Akt_Tempera-Karton_50x70cm_Privat©Eleonora Bliem-Scolari_edite

OSWALD KOLLREIDER (1922-2017) - INTUIZIONI SPIRITUALI

 

27 novembre 2021 - 9 gennaio 2022

 

La mostra si concentra sull'approccio al lavoro sacro del pittore e grafico Oswald Kollreider, nato nel Tirolo orientale. Il suo approccio intenso e profondamente spirituale ai temi religiosi permette di sperimentare nelle opere pittoriche espressive e figurative la straordinaria dinamica che è artisticamente riflessiva e interiorizzata, determinando il percorso verso la consapevolezza. In occasione del centesimo compleanno dell'artista, la mostra si concentrerà sull'aspetto di questo individuale, intimo radicamento sacrale del pittore. Il lavoro creativo dell'artista è anche generato da una passione ininterrotta per i viaggi, che richiede l'immersione in regni sociali e culturali sconosciuti durante tutta la sua vita.
Sono proprio queste intuizioni che ci permettono di osservare che nell'opera pittorica di Kollreider, i contenuti familiari interpretati in modo sacro assumono spesso il carattere di un'autoriflessione e un simbolo del suo interno dell'animo.

Curatrice: Dr. Eleonora Bliem-Scolari

DAVIDE PERBELLINI - MADRE DI DIO

 

4 dicembre 2021 - 9 gennaio 2022

Madre di Dio è il primo di una serie di tre capitoli. Nel capitolo Madre di Dio, Davide Perbellini documenta i luoghi di culto cattolici dell'Alto Adige, creati tra il 1945 e il 1980. Con le sue fotografie, Perbellini analizza gli spazi sacri e sottolinea il loro carattere narrativo, che - nonostante la loro modesta decorazione - si esprime attraverso allestimenti scenografici e connessioni iconografiche tra le singole opere d'arte. Il progetto fornisce anche una visione di un periodo che è stato influenzato architettonicamente e progettualmente da tendenze sia moderne che storiche.

bottom of page