HeiliggrabViums.1800x900

Santo Sepolcro tardogotico

La tradizione del Santo Sepolcro risale al tardo medioevo. Lo scopo di allestire il Santo Sepolcro nelle chiese era di avvicinare in modo suggestivo i fedeli alla passione di Cristo.

Il Santo Sepolcro tardogotico (XVI sec.) proviene dalla chiesa S. Maddalena di Viumes. La parte inferiore risale al XVII sec. Le sculture del Cristo morto, degli angeli e del Risorto originariamente non facevano parte del sepolcro. La predella con pittura medievale (parte inferiore di un altare a portelle) proviene da Spinga.

Il Santo Sepolcro è esposto dal 19 al 28 aprile 2019 nella chiesa di corte.